Musica, Fotografia e Cinema – A talk with Andrea Boccalini

9 agosto 2019 - Eventi

Venerdì 9 agosto Spaziotempo vola al Locus Festival per parlare di musica e di fotografia insieme ad Andrea Boccalini, fotografo che ha scattato le immagini di quasi 200 dischi con i più importanti musicisti internazionali di jazz e che da anni collabora con riviste nazionali ed internazionali, quali New York Times, New York Post, Repubblica, Jazztimes, Downbeat, Rolling Stones, Musica Jazz.

In un festival che rappresenta ormai un indiscusso punto di riferimento nella scena musicale internazionale mischieremo le orbite e rimescoleremo lo spaziotempo andando laddove la comunicazione per immagini incontra il linguaggio della musica e se ne fa strumento ma la tempo stesso contenuto.

Alle 19, nella cornice della bellissima Largo Mazzini di Locorotondo, in compagnia del giornalista Nicola Gaeta, Andrea Boccalini ci racconterà il suo mestiere di fotografo, con lui approfondiremo il lavoro che c’è dietro alla copertina di un disco, dal concept  alla sua realizzazione, guardando alle immagini, facendo domande,  prendendo spunti, ascoltando aneddoti in una discussione libera ed aperta a tutti.

Free Entry

_______________________________________________________

Andrea Boccalini è stato votato come miglior fotografo di jazz Italiano per il quinto anno consecutivo in occasione del readers poll jazzit award; in teatro, oltre a seguire produzioni indipendenti, ha lavorato con Peter Stein nella sua rilettura dei “Demoni”, Maddalena Crippa e Vincenzo Schino. E’ fotografo per le campagne pubblicitarie di Huawei, Pirelli, Galbani Francia, Ducati e Lavazza. E’ stato il primo ambassador Leica Italia; è consulente scientifico per il programma di Sky Arte “Master of Photography”.

Sito web: andreaboccalini.it

 

Spaziotempo promuove e divulga il linguaggio della Fotografia e della Cinematografia, quali modi privilegiati della narrazione mediante seminari ed eventi aperti al pubblico con autori e professionisti, aumenta le opportunità professionali mediante lo scambio di saperi, di contatti e di progetti. E’ il desiderio di non disperdere le capacità, le idee e il capitale umano.
Spaziotempo è il luogo in cui avvengono tutti i fenomeni, è il presente, è il futuro.

Luogo del talk: